Menu principale
Home
Chi siamo
Curricolo
Docenti
Alunni
Genitori
Scarica
Notizie
Libro degli ospiti
Galleria di immagini
Giornalino online - 1^ uscita
Giornalino online - 2^ uscita
Giornalino online - 3^ uscita
Giornalino online - 4^ uscita
Amministrazione trasparente
Compiti addetti all'emergenza

volo.gif

 

 

 

 

 

Compiti addetti all'emergenza a.s. 2012-13

Easy Gallery Random Image
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Chi e' online
Calendario
« < Aprile
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3
curricolo docenti
home page alunni
genitori
chi siamo
Home

Get the Flash Player to see this player.
Flash Image Rotator Module by Joomlashack.
Image 1 Title
Image 2 Title
Image 3 Title
Image 4 Title
Image 5 Title

Ultime notizie
Il 15 aprile 2014, presso la sala De Carolis del comune di Montefiore dell’Aso l’amministrazione comunale e i docenti della scuola dell’infanzia e primaria hanno incontrato i genitori degli alunni per presentare le attività già svolte relative al progetto d’Istituto di Educazione alimentare ancora in corso, che ha coinvolto tutte le classi dei tre ordini di scuola.
La finalità che si intendeva perseguire era il coinvolgimento delle famiglie in quanto la corretta alimentazione assume un ruolo fondamentale nella determinazione della qualità della vita dei bambini e solo attraverso un’azione coordinata si possono ottenere risultati significativi e mantenerli.
La dirigente scolastica in apertura ha esplicitato le motivazioni che hanno condotto il collegio docenti a scegliere di lavorare su questo argomento importante e delicato: le Linee guida sull’educazione alimentare nella scuola del MIUR, i dati piuttosto preoccupanti dell’OMS sul sovrappeso infantile, non ultime le sollecitazioni provenienti dall’evento in preparazione Expo 2015 incentrato proprio su questo tema. 
Il sindaco Achille Castelli si è detto soddisfatto della scelta della scuola, che tra l’altro si è rivelata in linea con un’iniziativa regionale cui il comune aveva già aderito aggiudicandosi il finanziamento: Pappafish: mangia bene cresci sano come un pesce, per incentivare il consumo di pesce fresco tra i bambini attraverso il suo consumo nella mense della scuola dell’infanzia. Il progetto è stato realizzato in forma ludica attraverso la collaborazione tra le docenti e gli esperti esterni, avvalendosi ovviamente dell’insostituibile contributo della cuoca, che ha saputo preparare piatti graditissimi ai piccoli alunni al punto da ridurre e minimizzare gradualmente l’avanzo.
A seguire la Prof.ssa Voltattorni Simona ha fornito alla numerosa platea le coordinate generali della progettazione d’Istituto e attraverso delle slides la docente Amurri Assia, in rappresentanza anche delle colleghe del plesso,  ha presentato i lavori svolti nelle cinque classi della scuola primaria: i piccoli allievi sono stati operativamente impegnati nella panificazione e vinificazione, hanno osservato nelle uscite dedicate come si realizza il formaggio, nel bel laboratorio scientifico del plesso hanno realizzato tante significative osservazioni anche grazie alla collaborazione di esperti esterni: il dott. Oronzo Mauro, coordinatore delle iniziative scientifiche, il dott. Raul Ribeca che ha presentato il mondo delle api e il titolare del locale Molino Agostini che ha illustrato la trasformazione dai chicchi alle farine. Gli alunni hanno così praticato il learning by doing, ossia l’imparare facendo.
La dottoressa Cristina Murri, coordinatrice del progetto Pappafish, ha illustrato il coinvolgente percorso narrativo che ha invogliato i bambini a partecipare attivamente al progetto; guidati dalle docenti di sezione Anna  Di Ruscio, Costanzi Valeria, Mercanti Isabella, Ruggeri Lea e Poggi Manuelita, i piccoli allievi hanno recitato una poesia creata da loro per l’occasione e rallegrato la platea con una canzone.
Per approfondire le caratteristiche nutrizionali dei diversi alimenti e fornire corrette indicazioni circa la dieta più adatta alla fascia di età 3-13 anni è intervenuta la dott.ssa Renata Alleva, ricercatrice presso l’Istituto Rizzoli di Bologna e specialista in Scienza dell’alimentazione. Alla luce dell’elevato apporto di sale e zucchero, oltre che di altre sostanze ancor più nocive per la salute dei piccoli, presente nelle merende di carattere industriale, si sono rivalutate le sane merende di un tempo: pane e olio, biscotti e ciambelle fatte in casa. Numerosi e dettagliati sono stati i consigli forniti dall’esperta, anche in favore di un’alimentazione attenta all’ambiente e quindi il più possibile biologica ed a km zero.
Al termine dell’incontro La Dirigente scolastica si è complimentata con le insegnanti e gli alunni per i lavori effettuati ed ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato per la realizzazione del progetto, che è comunque ancora in corso: in particolare i ringraziamenti sonno stati rivolti al sindaco, agli assessori presenti in sala Brilli e De Carolis, a tutti gli esperti esterni a vario titolo coinvolti. 

DI  


Proposta alle famiglie per uniformare l’orario delle attività didattiche dell’anno scolastico 2014/2015


Scuola
GROTTAMMARE – Tutti a scuola dal lunedì al venerdì. È la proposta che il sindaco Enrico Piergallini e il dirigente scolastico Maurilio Piergallini sottopongono in questi giorni ai genitori degli scolari grottammaresi attraverso un questionario inviato alle famiglie. Una modalità per conoscere le concrete esigenze dell’utenza e riorganizzare i servizi scolastici per la prossima annualità didattica.
L’iniziativa segue a una serie di sollecitazioni da parte di molti utenti in merito a un orario scolastico su cinque giorni settimanali anche per i bambini della Primaria Speranza, i quali, contrariamente a quelli degli altri plessi, vanno a scuola anche il sabato. “Nei plessi in cui è già attivo l’orario su cinque giorni settimanali – conferma il dirigente scolastico Maurilio Piergallini – si è riscontrato il gradimento delle famiglie”.
L’introduzione della novità, però, comporterebbe la revisione del servizio di scuolabus e qualche modifica anche agli orari delle lezioni degli altri plessi. Se gradito, il nuovo orario partirebbe con l’annualità 2014/2015.
“Cerchiamo di uniformare gli orari con un progetto a costo zero per l’amministrazione comunale e sostenibile dal punto di vista logistico – spiega il sindaco – Piuttosto che imporre un nuovo orario, abbiamo preferito, come ormai abitudine di quest’amministrazione, avviare un percorso partecipativo”.
Un sondaggio, dunque, per chiedere alle famiglie di scegliere, entro la prossima settimana, tra due opzioni di organizzazione oraria.
Opzione A: non comporterebbe alcun cambiamento rispetto al presente. la scuola Speranza continuerebbe a svolgere attività didattica dal lunedì al sabato, con un rientro pomeridiano settimanale; la scuola Secondaria terminerebbe le lezioni alle 13.30 con un rientro settimanale il martedì pomeriggio.
Opzione B: comporterebbe il seguente cambiamento, la scuola Speranza svolgerebbe l’attività didattica dal lunedì al venerdì con due giorni di rientro pomeridiano, mentre la scuola secondaria allungherebbe il tempo delle lezioni fino alle 14 senza rientro pomeridiano.
 
E tu cosa ne pensi? Partecipa al sondaggio pubblicato sulla HOMEPAGE del nostro sito.
balconi.jpg

 Premiata la 3^ B della Scuola Primaria di Ripatransone al Concorso "Balconi delle Marche"

Mercoledì 3 aprile 2014 quattro alunni della classe 3° B primaria di Ripatransone (AP): D’Erasmo Giorgia, Di Giacinto Andrea, Iobbi Francesca e Vagnoni Mara con i loro genitori hanno partecipato, a Senigallia presso l’IIS “Panzini, alla premiazione del concorso “Balconi delleMarche” indetto dall'Assessorato Ambiente, territorio e Beni Paesaggistici e dalla Direzione Scolastica Regionale”. Lo scopo del concorso è stato quello di raccogliere fotografie e disegni sui punti di osservazione privilegiati della nostra regione: i cosidetti "balconi" e invitare i ragazzi a riflettere sull’importanza della tutela e protezione del territorio. Gli alunni entusiasti hanno ritirato l’attestato e la pubblicazione cheriporta i disegni premiati o menzionati ed hanno vinto il terzo premio: la somma di 300 Euro, che sarà utilizzata dall’intera classe per la realizzazione di un mini corso di teatro.

  Visita il sito "Marche Paesaggi" e scopri tutti i vincitori


volantino nutrizionista.jpg

A TAVOLA CON LO SPORT

Siete invitati il giorno 15 Aprile 2014, ale ore 18,30, presso la Sala Rossa del Comune di Ripatransone per parlare di nutrizione, sport e scoprire il bellissimo mondo degli alimenti.

Interverranno la Biologa Nutrizionista Dott.ssa Alessandra Leoni, il Coordinatore Provinciale SGS Prof. Attilio Alfonsi e l'Assessore allo Sport del Comune di Ripatransone Dott. Paolo Polidori.

 

 

 

 

volantino nutrizionista.jpg

 

nutrizionista

Alimentazione e salute: noi siamo ciò che mangiamo

Ripatransone, Cossignano e Montefiore dell'Aso hanno avviato una serie di incontri per l'educazione alimentare. Prossimo appuntamento il 15 aprile presso la Sala De Carolis

RIPATRANSONE – L'Istituto Scolastico Comprensivo di Ripatransone, Cossignano e Montefiore dell'Aso ha accolto la proposta dei docenti di realizzare il progetto di "Alimentazione e salute: noi siamo ciò che mangiamo" per l'anno scolastico 2013/2014. L'iniziativa coinvolge anche le scelte delle locali mense scolastiche e la collettività attraverso la diffusione delle buone abitudini alimentari con convegni rivolti ai genitori. Le finalità del progetto, oltre che a riconoscere il rapporto tra alimentazione e salute, sono volti a far individuare le eventuali scorrette abitudini alimentari e a sensibilizzare sulla necessità di scegliere oculatamente fra tante offerte.

Conoscere le caratteristiche di alcune sostanze nutritive, il valore del consumo di verdura e frutta di stagione, il piacere di provare nuove ricette, l'importanza di saper leggere le etichette al fine di evitare alimenti inadeguati, sono stati gli obiettivi degli incontri tenuti a Ripatransone con le relatrici esperte Mariaelena Mazza ed Elisabetta Mazza.

A Cossignano, martedì 25 marzo 2013, oltre all'intervento della dottoressa Renata Alleva, che ha dettagliatamente chiarito ogni dubbio su questi argomenti, c'è stata la partecipazione degli alunni della scuola dell'infanzia e della scuola primaria che hanno mostrato ai loro genitori il percorso didattico svolto fino ad ora con cartelloni ed immagini, dimostrando di essere consapevoli di ciò che è meglio mangiare. Alla manifestazione hanno partecipato anche il sindaco di Cossignano Roberto De Angelis e la dirigente dell'Istituto Laura D'Ignazi, offrendo un interessante contributo statistico relativo alle problematiche alimentari in età scolare.

Il prossimo appuntamento si terrà il 15 aprile a Montefiore dell'Aso alle ore 18, presso la Sala de Carolis; verrà presentato il progetto "Mangia bene, vivi sano come un pesce", sviluppato dalla locale scuola dell'Infanzia.

L' ape regina ed il magico mondo delle api  

image002.pnga cura del Dott. Raul Ribeca (Medico Veterinario),

Centro Veterinario Grottammare

 Vstagione di appuntamenti con la scienza e la tecnologia – info@sciencemuseolab.org

8 Marzo  2014 > 8.45, Science MuseoLAB Ripatransone >  11.00, Science MuseoLAB Montefiore dell’Aso

“L’ape Regina ed il magico mondo delle api”

(omaggio alla Festa della Donna)

a cura del Dott. Raul Ribeca (Medico Veterinario)

Centro Veterinario Grottammare

 

Raul, esperto veterinario, nel giorno della festa della donna illustra ai ragazzi la vita dell’ape regina nel suo fantastico mondo. Un percorso avvincente nel quale il nostro amico veterinario introduce alle straordinarie capacità delle api  nel adempiere ad un disegno di vita che ancora oggi stentiamo a  capire del tutto.

Nel giorno della festa della donna, non si poteva scegliere di meglio che introdurre al mondo delle api e della loro regina. Il modello collaborativo che caratterizza lo scorrere del tempo all’interno di un alveare è un esempio molto concreto della capacità organizzativa della figura femminile nel governo di una società che ha un disegno di vita molto concreto. La distinzione, il simbolo di regalità che caratterizzano l’ape regina diventa un qualcosa di magico che, come la solito, la natura realizza senza troppo clamore.

L’ape, nonostante la paura della puntura, rappresenta da sempre per i bimbi un insetto molto apprezzato per via dei bei colori e per la sua grande laboriosità esercitata in una moltitudine di attività. La spazzina, la nutrice, la ventilatrice, l’esploratrice, la magazziniera, la guardiana, etc.. sono alcuni dei tanti mestieri che caratterizzano la vita di un’ape e costituiscono un elemento importante per valutare la complessa vita nel mondo delle api.

Ovviamente, come ogni modello collaborativo, il mondo delle api è altamente complesso e nasconde mille segreti e cautele che solo amanti della natura come il Dott. Raul Ribeca possono svelare e trasmettere con passione. Nel corso dell’incontro, il relatore pone l’attenzione sull’organizzazione dell’alveare, sulla pratica dell’apicoltura, sui prodotti delle api e sulle cure ed attenzioni che una famiglia di api si aspetta per una sana crescita.

Visto il curriculum e la passione comunicativa del Dott. Ribeca, ci si aspetta un incontro emozionante e carico di grande valore scientifico e comunicativo. L’iniziativa è parte del programma di seminari scientifici organizzati nell’ambito del Science MuseoLAB attivo (www.sciencemuseolab.org, facebook/sciencemuseolab, info@sciencemuseolab.org) presso l’ISC di Ripatransone (apic804003@istruzione.it) nelle sue varie sedi di Montefiore dell’Aso, Ripatransone e Cossignano. Il Science MuseoLab è una rete di musei, laboratori scientifici  e divulgatori scientifici operanti in rete volta a creare sinergia tra diverse scuole.

Il comitato organizzatore costituito dalla Dirigente Scolastica, Prof.ssa Laura d’Ignazi, dal Direttore Scientifico del Science MuseoLAB, Ing. Oronzo Mauro, dalla Prof.ssa Simona Voltattorni e dagli Assessori alla Cultura di Montefiore dell’Aso, Ripatransone, Cossignano sono felici d’invitare la scolaresca e la cittadinanza ad assistere a questo interessante momento di cultura scientifica.

Ing. Oronzo Mauro

 

Il Dott. Raoul Ribeca, Laurea in Medicina Veterinaria nel 1999 presso Università degli Studi di Camerino
è il curatore delle attività legata al mondo della microscopia e biologia animale presso il Science MuseoLAB. Di professione veterinario, è continuamente impegnato nella pratica professionale presso il “Centro Veterinario Grottammare” e nell’aggiornamento continuo. Fin da ragazzo, poi sfociato nella professione di veterinario, il Dott. Ribeca si dilettava nella scienze sperimentali e nelle osservazioni della natura; sono famosi i suoi preparati biologico in liquido.

 

TUTELA DELLA PRIVACY

Gli indirizzi email presenti nel mio archivio provengono da contatti personali o da elenchi e servizi di pubblico dominio o pubblicati. In ottemperanza al D. Lgs n* 196/03, per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel mio archivio. Nel caso le mie comunicazioni non fossero di vostro interesse, sarà possibile evitare qualsiasi ulteriore disturbo, inviando una e-mail all'indirizzo info@sciencemuselab.org, specificando l'indirizzo o gli indirizzi e-mail da rimuovere e come oggetto del messaggio indicando: "Cancellazione Nominativo".

  

ingresso libero



2014_03_08_science_museolab_api_ribeca_locandina_v1.jpg
LA CLASSE IV DELLA SCUOLA DI MONTEFIORE DELL’ASO PREMIATA AL CONCORSO “MAPPA DI COMUNITÀ”    Il Concorso  “Mappa di Comunità”, promosso dall’Ecomuseo della Valle dell’Aso  ha coinvolto le Scuole...
Leggi tutto

Ripatransone, taglio del nastro per la scuola dell’infanzia e asilo nido «Piccoli Passi»

il taglio del nastro

il taglio del nastro

di Rosita Spinozzi

 

RIPATRANSONE – Il nuovo plesso scolastico si chiama ‘Piccoli Passi’, ma in realtà è davvero grande il passo effettuato dall’amministrazione comunale ripana che, nella mattinata di sabato 22 febbraio, ha inaugurato la scuola dell’infanzia e asilo nido presso il borgo residenziale ‘La Vigna’ in contrada Cabiano, zona Valtesino. Al taglio del nastro, accompagnato da una simpatica recita da parte dei futuri allievi e dalla benedizione di Padre Luis Sandoval Vegas, erano presenti oltre cento persone tra cui il sindaco Remo Bruni, il vicepresidente della Regione Marche Antonio Canzian, l’onorevole Luciano Agostini, il presidente della Provincia di Ascoli Piero Celani, gli ex sindaci di Ripatransone Ubaldo Maroni e Paolo D’Erasmo che, nel 2006, ha avviato il progetto oggi diventato realtà attraverso un intervento pubblico-privato con la ditta Sipa Costruzioni Spa, rappresentata durante la cerimonia dai due dirigenti Carmelo Silvestri e Giuseppe Papa, ai quali l’amministrazione ha donato una targa ricordo in segno di gratitudine.

«Erano anni che nel territorio Piceno non veniva inaugurata una scuola, ed oggi abbiamo aperto le porte di un complesso moderno e perfettamente a norma che occupa 4.500 metri quadri di superficie tra struttura, giardini e orto botanico. Un autentico gioiello per quanto riguarda questa tipologia di scuola, nonché una delle strutture più belle della Provincia sita all’interno di un borgo in piena crescita» ha affermato con entusiasmo il sindaco Bruni sottolineando che l’edificio si sviluppa su un unico piano, ed attualmente sono state completate due stanze: una destinata ad una sezione della scuola materna, l’altra per l’asilo nido. Allo stato grezzo, invece, ci sono lo spazio per una seconda sezione della materna e una sala che sarà adibita a centro di aggregazione per il quartiere «Quest’opera non sarebbe stata possibile senza l’intervento di collaborazione tra pubblico, Comune e privato. La ditta Sipa ha creduto nella nostra comunità. E grazie alla ferma volontà dei dirigenti è stata costruita una scuola il cui investimento sfiora un milione e quattrocentomila euro. Papa e Silvestri sono due imprenditori che vanno portati come esempio». Ampie le prospettive della struttura intercomunale, che si propone di offrire servizio non solo alle mamme di Ripatransone ma anche a quelle di Grottammare, Offida e Cossignano che lavorano in zona Valtesino. Motivo per cui sono ancora aperte le iscrizioni all’asilo nido rivolgendosi al numero 0735/90383, attivo da domani, oppure contattando l’Ufficio Servizi Sociali del Comune (0735/917317).

 

 

 GRANDI SORPRESE PER I BAMBINI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA DI RIPATRANSONE CAPOLUOGO

.

 Che i bambini della scuola dell’infanzia di Ripatransone fossero nel cuore di tutti gli abitanti della città era cosa nota, ma mai si sarebbero aspettati così tante sorprese…

Grazie alla generosità dell’associazione “Tony Marconi” il salone ha un nuovo stupendo scivolo e altri bellissimi giochi che vengono usati in sezione.

Inoltre, grazie ad alcuni genitori che si sono prodigati nella ricerca di materiale tecnologico, la scuola dell’infanzia di Ripatransone Capoluogo è ora dotata di computer e stampanti donati generosamente dalla Banca di Credito Cooperativo di Ripatransone.

Grazie a questo preziosissimo materiale i bambini potranno sperimentare i nuovi mezzi tecnologici, iniziando ad utilizzare software educativi che li aiuteranno sicuramente a sviluppare tante capacità in modo divertente e creativo.

Un ringraziamento speciale a tutti coloro che contribuiscono al bene dei bambini, i quali rispondono a questi grandi doni con enormi sorrisi.

Sondaggi
Cosa ne pensate della "settimana corta" a scuola? (lezioni dal lunedì al venerdì)
 
Rivolgiti al garante delle Marche
Finalisti giochi matematici 2014

 scuola20media20aula20diir8.jpg

Leggi l'articolo sui finalisti dei GIOCHI MATEMATICI DEL MEDITERRANEO 2014  per le province di Ascoli Piceno e Fermo

 

POF A.S 2013-2014

 

Visualizza o scarica il POF  per l'anno scolastico 2013-2014 e il MINI POF  per le famiglie.

 

Da scaricare

                                   

  • IL NUOVO PDP A.S. 2013-2014
  • PEI 
  • PSP 

 

I nostri progetti a.s. 2013-14

bimbi_per_mano.gif

 

  PROGETTO INTERCULTURA A.S. 2013-2014  

In evidenza
dailyplanner_writing_md_wht.gif

ORARIO DI RICEVIMENTO DEI PROFESSORI A.S. 2013-2014

ATTIVITA' FUNZIONALI ALL'INSEGNAMENTO PER I DOCENTI DI SCUOLA DELL'INFANZIA A.S. 2013-2014

ATTIVITA' FUNZIONALI ALL'INSEGNAMENTO PER I DOCENTI DI SCUOLA PRIMARIA A.S. 2013-2014

CALENDARIO PROGRAMMAZIONI SETTIMANALI DOCENTI PRIMARIA  A.S 2013-2014

ATTIVITA' FUNZIONALI ALL'INSEGNAMENTO PER I DOCENTI DI SCUOLA SEC. DI PRIMO GRADO A.S. 2013-2014

CALENDARIO SCOLASTICO  A.S. 2013-2014 

 


Commissione Continuità

Obiettivi didattico formativi irrinunciabili al termine delle sezioni di Scuola dell'Infanzia e di Scuola Primaria

 

BES

 

Piano annuale per l'inclusione ( BES )

Modello per la rilevazione dei BES  

Modello per la rilevazione dei BES - versione word  

 

PARTECIPAZIONE DEI GENITORI E CORRESPONSABILITA' EDUCATIVA

 

bimbi_leggono.gif

 

Piano dell' Offerta Formativa

frecce141.gifPOF A.S. 2012 - 2013

 

frecce141.gif

MINI POF per le famiglie a.s. 2013-14 

 

Internet sicuro per i minori
 
logo_corecom_new.jpg   internet e minori: navigazione sicura
a cura del CORECOM
 bulli.jpg Meglio amici che bulli
 
 rete.jpg  Non cadere nella rete
 filtro.png  Il Filtro.it
 nocchiero.gif  Il Nocchiero
 innocenza.gif   Linea Innocenza
 sfondo_testata.jpg

Nostro figlio e Internet

 

logo_scuolamica.jpg
PAGELLE ONLINE e RES

  

pagella_online.jpg

 

 

 

 

 

Clicca qui per visualizzare le
 pagelle online oppure il registro
 elettronico per gli insegnanti

 

FORMAZIONE

 INSEGNANTI DI FRONTE AL MALTRATTAMENTO DEI MINORI

nuova immagine.png

 

 

 

Libri di testo a.s. 2013-2014

Cartoni505.gif

 Clicca qui per visualizzare o stampare i libri di testo delle Scuole Primarie e Secondarie di primo grado del nostro ISC per l'anno scolastico 2013-2014

Area pubblicità legale

Dichiarazione ricognitiva incarichi 

Regolamento di Istituto

Statuto degli studenti

Patto di corresponsabilità 

Protocollo di accoglienza

Piano di sicurezza

Delibere del Consiglio di Istituto  

Graduatorie                           

Atti di nomina

Regolamento supplenze

 

Area trasparenza e merito

Curriculum Dirigente Scolastico

Codice disciplinare

Contrattazione integrativa

Sanzioni disciplinari e responsabilità dei pubblici dipendenti

Contratto collettivo nazionale comparto scuola - Norme disciplinari 

Prospetto assenze del personale scolastico a.s. 2011-12

Prospetto assenze del personale scolastico a.s. 2012-13        

Area concorsi, gare, bilanci

Gare

Incarichi esterni

Conto consuntivo e Programma annuale        

Area Privacy e Note legali

Informative Privacy    

La Privacy a scuola                           

 

Area di servizio

         Organigramma                                       

  

Uscite didattiche a.s. 2012 2013

gita.gif

 

 Clicca qui per visualizzare tutte le uscite didattiche del nostro ISC per l'a.s. 2012-13

Non ci sono articoli da visualizzare
Links
 bibliosip_banner.gif  Sistema Interprovinciale Piceno
 cea_imm.jpg

 

Cea Ripatransone

 header_image.jpg

 

Indicazioni Marche

 agenzia1.jpg

 

IRRE Marche

 topup_dx.gif

 

MIUR - Ufficio Scolastico Regionale Marche

  
mpi.jpg
 
Pubblica Istruzione

_______________________________________________________________________________

ISC Ripatransone (AP), via da Sole 1, Ripatransone 63038 (AP)
Tel: 07359234 - Fax: 073599112 - Mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Posta elettronica certificata: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo   
codice fiscale: 82005290448

_______________________________


:: Iscripatransone.it v.1.0 - progetto OpenSource Joomla v.1.0.13 ::

:: web content editor: ida mattioli - web programmer: lorenzo d'ortenzi ::
:: una produzione lorysoft 2007 - powered by
www.altrohost.com ::